Costellazioni Familiari Evolutive

Una visione più ampia che porta pace

Il metodo delle Costellazioni Familiari di Bert Hellinger ci ispira a una maggiore consapevolezza e a un’espansione di coscienza, ci sentiamo parte non solo di una rete familiare, ma mondiale e cosmica.

Le Costellazioni Familiari Evolutive consistono in un lavoro energetico fenomenologico che permette di scoprire che siamo inconsapevolmente legati alla storia della nostra famiglia di origine.

Spesso destini simili si ripetono di generazione in generazione e impediscono il fluire della nostra energia causando esperienze dolorose, per esempio nelle relazioni di coppia o nel rapporto genitori-figli, o nell’ambito del successo, del lavoro o del benessere economico, nella salute e in tante altre situazioni dove la vita si blocca portando sofferenza.

Le Costellazioni Familiari Evolutive ci consentono anche di sperimentare che siamo energeticamente connessi non solo alle nostre famiglie, ma anche tra noi, come anche la fisica quantistica ci dimostra.

Per esempio vediamo che quando nel gruppo qualcosa si risolve per un partecipante, tutto il gruppo ne risente positivamente.

Osserviamo che le relazioni di coppia sorgono da una spinta inconsapevole a prendersi cura di eventi delle famiglie di origine dei due partner.

E ancora, che i conflitti si sciolgono quando ognuna delle due parti riconosce la sua “responsabilità” nell’aver generato il conflitto stesso, e può dire “mi dispiace, perdonami”.

Che pronunciare le “parole non dette” libera e scioglie tensioni.

Che i segreti dei genitori generano inquietudine o malessere nei figli.

Così diveniamo più consapevoli e responsabili, possiamo vedere le cose da nuovi punti di vista, e scorgere nuovi scenari, prospettive, possibilità, opportunità e soluzioni inaspettate.

Questo produce una migliore “distensione emotiva e fisica” e permette di guardare oltre gli eventi, a una dimensione integra dentro di noi, dove disponiamo di infinite risorse, di pace e di creatività.

In questa dimensione interiore ci sentiamo partecipi e co-creatori responsabili, della nostra realtà e di quanto ci circonda.

Le Costellazioni Familiari sono un modo per fare pace con le cose così come sono andate e poter sciogliere ciò che del passato ci trattiene, prendendocene responsabilità e attraverso il perdono trasmutare gli impedimenti, i conflitti in Amore.

Un modo per portare Pace non solo nella propria vita, ma in tutto l’albero genealogico, e poter lasciare l’identificazione con gli eventi della vita per coltivare l’identificazione con la nostra essenza sacra.

Incontri individuali di Counseling e Costellazioni Familiari Evolutive

Per approfondire o richiedere informazioni è possibile compilare il modulo della pagina Contatti

Costellazioni Familiari Evolutive a Roma 2019

Costellazioni Familiari Evolutive a Verona 2019

I Campi Morfici di R. Sheldrake e le Costellazioni Familiari

B. Hellinger ha applicato alle Costellazioni Familiari il principio dei campi morfici studiati e descritti in numerosi esperimenti da R. Sheldrake. Anche i membri delle Famiglie sono tenuti insieme e mossi da un’energia.

Un campo sociale organizza e coordina il comportamento degli individui che lo compongono, per esempio il modo in cui ciascun uccello vola all’interno dello stormo.
Sheldrake ha introdotto l’ipotesi che sia la struttura sia i comportamenti caratteristici di tutti i sistemi chimici, fisici e biologici esistenti in natura, siano guidati e plasmati da campi organizzativi, da lui chiamati appunto campi morfici, che, come una mano invisibile, agiscono attraverso lo spazio e il tempo.

Bert Hellinger, l’ideatore del metodo delle Costellazioni Familiari, ha trovato che gli stessi principi sono perfettamente applicabili ai gruppi familiari.

Così nello svolgersi della Costellazione ci si avvale delle informazioni che il “campo familiare” offre, attraverso l’osservazione fenomenologica del campo stesso e dei partecipanti.

Riconciliarsi è un miracolo, vuol dire ricomincia­re da capo, ad ogni istante, come il sole che sorge nuovo og­ni giorno.
Vuol dire fare la pace prima di tutto con se stes­si,

vedere le stesse cose con gli occhi nuovi della profonda comprensione.

Thich Nhat Hanh

Camminare per i nostri avi

La vostra guarigione va molto più in profondità e più lontano nel tempo e nello spazio di quanto possiate immaginare.

Camminare e abbracciare le vostre emozioni porta la guarigione non soltanto del vostro cuore ma anche del cuore degli avi che vi portate dentro. I vostri genitori, i vostri nonni e tutti i vostri antenati non vi hanno trasmesso soltanto il loro amore e la loro speranza, ma anche le ferite dei loro cuori. L’amore, la gioia, la paura e la rabbia che sperimentate non sono soltanto vostre ma anche loro. Quando siete in grado di tornare nella casa del vostro corpo, della vostra mente e del vostro respiro, riuscite a sentire molto da vicino la presenza dei vostri avi ed entrate in contatto con la loro gioia e il loro amore dentro di voi.

Quando riuscite a sorridere, loro riescono a farlo. Quando riuscite a fare un passo pacifico e amorevole, loro riescono a farlo insieme a voi. Quando riuscite a guarirvi, iniziate a guarire anche loro. E quando le origini e la natura delle vostre ferite vengono comprese e trasformate, siete in grado di trasmettere quella comprensione e quella guarigione ai vostri figli, ai vostri nipoti e alle generazioni future.

                   Tratto da “La Pratica della Meditazione Camminata” di Thich Nhat Hanh, Nguyen Anh-Huong

“PULISCI, cancella e trova il tuo
Shangri-La. Dove? Dentro te stesso.”

Morrnah Nalamaku Simeona, Kahuna Lapa’au

Share This